Gli strumenti più iconici del rock in una mostra al Met di New York

6 aprile 2019

Gibson Guitar Corp. (Kalamazoo, MI); painted by Keith Richards. Les Paul Custom electric guitar (serial no. 7 7277), 1957; painted 1968. Carved mahogany body and neck, ebony fingerboard, 24 3/4 in. scale; black finish with hand-painted design; three patent-applied-for (PAF) humbucking pickups, three-way selector switch, two volume and two tone controls. Collection of Keith Richards

La prima grande mostra in un museo d’arte, interamente dedicata agli strumenti iconici del rock and roll, sarà visitabile al Metropolitan Museum of Art a partire dall’8 aprile. Attraverso oltre 130 strumenti, dal 1939 al 2017, suonati da artisti come Chuck Berry, Eric Clapton, Sheryl Crow, Bob Dylan, Jimi Hendrix, James Hetfield, Lady Gaga, Joni Mitchell, Jimmy Page, Elvis Presley, Prince, Keith Richards, Patti Smith, Bruce Springsteen, Ringo Starr, Eddie Van Halen, Stevie Ray Vaughan e molti altri, Play It Loud: Instruments of Rock & Roll esplorerà uno dei generi musicali più influenti del XX secolo e gli oggetti che l’hanno reso possibile.

Con la sua straordinaria collezione e il suo ampio Dipartimento di strumenti musicali, il Met ha esposto, celebrato e contestualizzato per decenni la visione artistica globale e la straordinaria maestria nello sviluppo di strumenti musicali“, ha dichiarato Max Hollein, direttore del Metropolitan.
Play It Loud celebra un capitolo formativo nell’arte e nella cultura del Ventesimo secolo e gli straordinari oggetti presenti in questa presentazione trasmettono l’innovazione, la sperimentazione, la passione e la ribellione nel cuore del rock and roll. La mostra ci consente di apprezzare l’abilità artistica nella fattura degli strumenti e il loro importante ruolo nella creazione e nell’espressione del suono e dell’identità del rock“.

Organizzata per nuclei tematici, Play It Loud esplorerà il modo in cui i musicisti hanno abbracciato le tecnologie emergenti; il fenomeno dei “Guitar Gods”; la creazione di un’identità visiva attraverso l’uso degli strumenti; la loro distruzione in alcune esibizioni dal vivo, uno dei gesti più determinanti del rock.
La mostra includerà molti degli strumenti più famosi del rock, tra cui la chitarra elettrica di Jimi Hendrix Love Drops, originariamente decorata dal leggendario chitarrista.

[Immagine in apertura: Gibson Guitar Corp. (Kalamazoo, MI); painted by Keith Richards. Les Paul Custom electric guitar (serial no. 7 7277), 1957; painted 1968. Collection of Keith Richards]