Un rave… di musica classica. Nel segno di Mozart

28 aprile 2019

Rave Clandestino di Musica Classica

Dodici ore di musica classica acustica, per trenta concerti di altissima qualità suonati dal vivo da oltre cento professionisti: orchestre, gruppi da camera, solisti, cantanti lirici di ogni età e nazionalità. Sono questi gli ingredienti del Rave Clandestino di Musica Classica che andrà in scena la notte fra il 30 aprile ed il primo maggio, a partire dalle ore 17 per concludersi all’alba, all’Auditorium di Santa Croce in Gerusalemme dello SpinTimeLab, nel cuore di Roma.
Giunto alla seconda edizione, il Rave Clandestino di Musica Classica è una creazione del Maestro Enrico Melozzi e dell’Orchestra Notturna Clandestina che ha fondato e dirige dal 2016, frutto degli anni di prove nei luoghi inusuali ed occupati della capitale rigorosamente al calar del sole, dell’esigenza di liberarsi dalle convenzioni dell’accademia, per saldare il legame tra musica e vita reale e recuperare questa forma d’arte come bene collettivo da divulgare. La folle maratona prevede che una buona metà del programma sia dedicato a Mozart, dalla Sinfonia nm 25 al finale del Don Giovanni fino al sequel composto da Melozzi stesso, dal titolo Don Giovanni all’Inferno, presentato in anteprima mondiale.