Le sculture di Tony Cragg in mostra al Giardino di Boboli

5 maggio 2019

C'è tempo fino al 27 ottobre prossimo per ammirare con i propri occhi il dialogo attivato dalle sedici sculture del maestro britannico con il Giardino di Boboli, a Firenze. Distribuite in varie aree dello storico parco a ridosso di Palazzo Pitti, le opere costituiscono una tangibile testimonianza degli ultimi venti anni di attività dello scultore, presente all'apertura di questa importante mostra. “È la prima volta che un grande museo italiano dedica una mostra monografica a Tony Cragg”, ha commentato il direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt, sottolineando la diretta connessione come "il tema della scultura nel parco, centrale nella poetica dell’artista, include necessariamente forme ispirate alla natura e alla sua forza misteriosa."