Un nuovo documentario racconta un inedito Jacques Cousteau

10 maggio 2019

Jacques Cousteau di fianco al suo nuovo mezzo sottomarino di esplorazione, Puerto Rico, 1959. Photo by Thomas J. Abercrombie-National Geographic Creative)

A 22 anni dalla sua scomparsa, il messaggio di Jacques Cousteau sembra essere più vivo che mai. Il leggendario esploratore, navigatore, militare, oceanografo e regista francese, vincitore di tre Premi Oscar per altrettanti documentari, aveva in un certo senso già previsto il “ribaltamento” del rapporto tra uomo e Natura effettivamente in corso in questi anni: “Per la maggior parte della storia – scrisse Cousteau – l’uomo ha dovuto combattere la natura per sopravvivere; in questo secolo, sta cominciando a rendersi conto che, per sopravvivere, deve proteggerla.

A questa straordinaria figura di ambientalista e cineasta, che ha contribuito a rivoluzionare la comprensione del mondo naturale grazie a originali “invenzioni” come l’attrezzatura subacquea a circuito aperto, ribattezzata Aqua Lung e impiegata nell’esplorazione degli oceani, National Geographic Documentary Films ha scelto di dedicare un nuovo progetto. In collaborazione con la regista Liz Garbus e con i produttori Dan Cogan e Evan Hayes, è stata recentemente annunciata la preparazione del documentario Cousteau.
In accordo con la Cousteau Society – l’organizzazione non profit americana che ha prodotto film e serie televisive trasmesse in tutto il mondo, fondata dallo stesso esploratore – il film riunirà alcuni suoi video mai visti prima, rivelando al pubblico aspetti inediti dell’uomo che ha contributo in maniera significativa allo studio della vita marina.
Siamo onorati che la Cousteau Society ci abbia affidato questo tesoro di filmati personali. Insieme a Liz Garbus, Dan Cogan ed Evan Hayes, speriamo di creare un tributo adeguato all’eredità di Cousteau che celebrerà la sua vita e il suo lavoro senza precedenti nell’oceanografia“, ha sottolineato Carolyn Bernstein, EVP of scripted content and documentary films di National Geographic.

[Immagine in apertura: Jacques Cousteau di fianco al suo nuovo mezzo sottomarino di esplorazione, Puerto Rico, 1959. Photo by Thomas J. Abercrombie/National Geographic Creative]