Vicenza Jazz: un festival per viaggiare nella musica

7 maggio 2019

Shai Maestro

Sta per aprirsi in Veneto una kermesse colossale, da Guinness dei primati, con oltre 150 eventi: la 24esima edizione del festival New Conversations – Vicenza Jazz, in programma dal 9 al 19 maggio e intitolata Oltre le colonne d’Ercole, alla ricerca di una nuova luna. Tutta la città offrirà i suoi spazi alla musica, dai teatri alle chiese, le piazze e le strade, i palazzi antichi e i musei, gli innumerevoli jazz club e i tantissimi locali.
Il programma spazia dalla somma divinità della musica cubana (Chucho Valdés) ai campioni del jazz italiano (Paolo Fresu, Mauro Ottolini e Fabrizio Bosso); da prime assolute di grande spessore storico (con Enrico Rava, Michel Portal, Ernst Reijseger, Andrew Cyrille) a una sorta di notte degli Oscar jazzistici, con un poker di vincitori del Top Jazz 2018; da nomi di riguardo del jazz moderno e contemporaneo (Uri Caine, Peter Erskine, Shai Maestro nell’immagine in apertura, David Virelles e Ambrose Akinmusire) all’apertura popolare con gli Aretuska di Roy Paci.