Da Warhol a Banksy, appuntamento con l’arte durante lo shopping

11 giugno 2019

Mr. Brainwash, Mixed Wall, 2018

Per tutta l’estate al Franciacorta Outlet Village resterà aperta la mostra Da Warhol a Banksy: un viaggio che attraversa la storia dell’arte contemporanea, esito della collaborazione attivata con la Galleria Deodato Arte.
Dal 13 giugno al 15 settembre, negli spazi dell’outlet lombardo sarà possibile conoscere da vicino le opere dei protagonisti indiscussi della Pop Art e della street art, prendendo parte a un “grande evento artistico in collaborazione con la Galleria Deodato Arte per offrire ai nostri clienti, ma anche a tutti i cittadini e i visitatori della Franciacorta, un’importante occasione d’incontro con alcuni tra i più grandi nomi dell’arte contemporanea“, come ha anticipato il direttore Gianluca Rubaga.

Visitabile tutti i giorni, dalle 10 alle 20, il percorso espositivo include opere di Banksy, Andy Warhol, Keith Haring, Jean-Michel Basquiat, Mr. Brainwash e Obey: autori che, nelle rispettive epoche, sono riusciti a emergere grazie a uno stile unico e a un linguaggio riconoscibile, incisivo, influente.
In particolare, nel caso di Banksy sono state scelte serigrafie su carta firmate, realizzate in edizione limitata; la produzione di Frank Shepard Fairey, in arte Obey, invece, viene raccontata attraverso opere rare, che consentono di comprendere anche l’entità del suo impegno politico. In mostra anche le litografie offset originali di Basquiat, tutte firmate; Marilyn Monroe This is Not By Me di Warhol, anch’essa con firma originale dell’artista; varie litografie in bianco e nero, provenienti dalla collezione Portfolio Lucio Amelio, realizzate da Keith Haring.

[Immagine in apertura: Mr. Brainwash, Mixed Wall, 2018]