Ettore e Fernanda: il nuovo fumetto a tema artistico di Paolo Bacilieri

27 giugno 2019

Paolo Bacilieri, Ettore e Fernanda, Coconino

Correva l’anno 1939 e, a Milano, Ettore Modigliani dirigeva la Pinacoteca di Brera. A porre drasticamente fine al suo incarico fu l’approvazione delle leggi razziali, che portarono alla sua espulsione dall’amministrazione dello Stato.
La sua vicenda biografica si intrecciò, nella storia così come nell’ultima opera di Paolo Bacilieri, con quella di Fernanda Wittgens, sua collaboratrice più stretta. Fu proprio lei ad assumere il suo ruolo, in seguito all’allontanamento, divenendo la prima donna nominata direttrice di un grande museo in Italia.

Su queste due figure e sulla loro dedizione alla salvaguardia del patrimonio artistico ha scelto di concentrarsi lo scrittore e fumettista italiano Paolo Bacilieri.
Intitolato Ettore e Fernanda, il suo ultimo libro, in arrivo in questi giorni nelle librerie e fumetterie italiane, ricostruisce entrambe le figure, soffermandosi anche su alcuni (epici) episodi di cui furono protagonisti. Dal burrascoso viaggio in piroscafo di un migliaio di capolavori italiani, per raggiungere Londra in occasione di una mostra, al salvataggio ad opera di Wittgens delle opere più esposte al rischio dei bombardamenti e razzie durante la Seconda Guerra Mondiale: sullo sfondo del conflitto e dell’avvio della ricostruzione, il graphic novel ricostruisce una storia di passione verso il patrimonio artistico che merita di essere conosciuta.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close