Le promesse della fotografia europea… e i migliori amici dell’uomo

18 giugno 2019

Cani, ma anche cavalli e asini: in tutta la sua storia, l'essere umano si è accompagnato a diversi animali, più o meno addomesticati, che spesso e volentieri sono divenuti presenze dotate di personalità, rivestendo nella nostra vita un ruolo ben superiore a quello di mero aiuto. Nella scorsa puntata della quarta stagione di Master of Photography, andata in onda martedì 18 giugno, i concorrenti si sono confrontati addirittura con dei Supereroi a quattro zampe: a ogni fotografo sono stati assegnati, a sorte, un animale e il suo padrone. Come anticipato dal titolo dell'episodio, non si trattava però di semplici animali domestici, ma di animali addestrati a compiere importanti missioni: salvare vite umane e dare supporto in percorsi terapeutici. Gli sfidanti hanno ricevuto il compito di mostrare, macchina fotografica alla mano, le fondamentali attività compiute dai quadrupedi in team coi loro conduttori.