Anche Laurie Anderson tra gli headliner del festival Terraforma

5 luglio 2019

Terraforma-2017-Photo-credits-Delfino-Sisto-Legnani

Torna Terraforma, il festival internazionale a base di musica, sperimentazione artistica e sostenibilità ambientale prodotto da Threes in collaborazione con Fondazione Augusto Rancilio. La sesta edizione si svolge dal 5 al 7 luglio nel bosco di Villa Arconati-FAR a Castellazzo di Bollate (in provincia di Milano) ed è incentrata sul tema del linguaggio.
Il pubblico vivrà un’esperienza immersiva di performance musicali dal vivo, laboratori, incontri con gli artisti e la visione di una serie di installazioni nel verde, con migliaia di ospiti provenienti da tutto il mondo.

Molto atteso lo spettacolo inaugurale di Terraforma 2019 che, in collaborazione con il Festival di Villa Arconati-FAR, è affidato al linguaggio universale di Laurie Anderson, artista visiva, compositrice, musicista d’avanguardia, regista, poetessa urbana, femminista, moglie del compianto Lou Reed e celebrità più atipica del pianeta. Anderson, espressione vivente dell’arte interdisciplinare, presenta per la prima volta in Italia The Language of the Future, una performance emozionante e imprevedibile che mescola narrazione (spoken word), musica (violino elettrico e orchestra digitale) e proiezione di video interattivi.

[Immagine in apertura: Terraforma 2017. Photo by Delfino Sisto Legnani, via Artribune.com]