Anche un omaggio a Domenico Modugno al festival Terra Incantata

23 agosto 2019


Il centro storico di Barberino Val D’Elsa (nell’immagine in apertura), in provincia di Firenze, si prepara ad “aprire le danze”. È infatti in arrivo la quinta edizione del festival Terra Incantata, la rassegna musicale annuale promossa all’Associazione NEM – Nuovi Eventi Musicali di Firenze. Tre gli appuntamenti da segnare in calendario, per altrettante notti da vivere fra tradizione italiana e sonorità orientali.

Si comincia venerdì 23 agosto con la sperimentazione sonora del Collettivo Quartiere Tamburi, in scena alle 21.30 col progetto Mantra: una jam strumentale dal sapore tribale, realizzata e interpretata dai percussionisti Marzio Del Testa, Riccardo Chiti, Iago Bruchi, Andrea Taddeus Punzo de Felice e Lucio Passeroni, con la partecipazione di Giulia Guastalegname.

Venerdi 6 settembre sarà invece la volta di Ginevra di Marco e Peppe Voltarelli che, in prima assoluta, reinterpreteranno alcuni brani storici di Domenico Modugno. Accompagnati da una piccola orchestra di archi, chitarre e tastiere, i due cantanti guideranno il pubblico all’interno del repertorio magico di uno dei padri della canzone italiana. A chiudere il festival, il prossimo 13 settembre, saranno infine i musicisti dello Jacopo Martini Trio, impegnati in un imperdibile omaggio al chitarrista jazz francese Django Reinhardt.