L’installazione di Yayoi Kusama nella foresta norvegese

30 agosto 2019


Immaginate di trovarvi in una foresta norvegese, camminare tra querce e betulle millenarie e poi, all’improvviso, vedervi apparire di fronte un enorme edificio circondato da decine di sculture stravaganti e colorate. È un po’ questo l’effetto che fa il Kistefos Museum, l’istituzione culturale nel bel mezzo di una densa area boschiva, a 80 chilometri da Oslo.

Nato nel 1996 sulla base di un vecchio edificio industriale, il museo è considerato il parco di sculture più grande del nord Europa, con opere di Olafur Eliasson, Tony Cragg, Claes Oldenburg e Anish Kapoor ‒ solo per citarne alcune. Ad aggiungersi alla lista degli “ospiti” del parco è stata di recente anche Yayoi Kusama, l’artista giapponese famosa in tutto il mondo per i suoi pattern a pois.

Shine of Life, questo il titolo dell’opera, consiste in una grande struttura tentacolare che emerge dalle acque del fiume Randselva. Di colore rosso acceso e decorata con i classici puntini bianchi, segno distintivo della Kusama, la scultura ‒ la più grande che l’artista abbia creato nei Paesi scandinavi ‒ dialoga con il contesto boschivo circostante e arricchisce ulteriormente la collezione già prestigiosa del museo norvegese.

[Immagine in apertura: Yayoi Kusama, Shine of Life, 2019, Kistefos © YAYOI KUSAMA. Courtesy Ota Fine Arts, Tokyo/Singapore/Shanghai and Victoria Miro, London/Venice. © YAYOI KUSAMA. Photo Einar Aslaksen]


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close