Tutte le novità del Lucca Comics & Games 2019

12 agosto 2019


L’autunno è la stagione dei festival dedicati al fumetto. In giro per l’Italia gli eventi dedicati alla “nona arte” sono sempre di più: un proliferare di fiere destinate a comics, games e cosplay che dimostra l’attenzione costante e in crescita, da parte dei lettori italiani, verso questo genere letterario.

Tra tutti gli appuntamenti nazionali, un posto sicuramente di primo piano spetta al Lucca Comics & Games, la più importante rassegna del settore, che ogni anno raccoglie le migliori realtà editoriali del fumetto, con una concentrazione di novità, anteprime e incontri con gli autori sempre ricca e ragionata.

L’evento si prepara a partire anche quest’anno: dal 30 ottobre al 3 novembre, la cittadina toscana verrà invasa da cosplayers e ospiti d’eccezione. Con qualche giorno di anticipo prenderanno il via le mostre, visitabili già dal 12 ottobre nelle varie sedi dedicate. Il programma in arrivo si prospetta densissimo e mai come prima d’ora socialmente impegnato, a cominciare dal tema dell’edizione 2019: Becoming Human, diventare umani. Uno statement che sarà affrontato durante l’intera durata della manifestazione attraverso incontri, riflessioni e storie orientate al confronto, ai diritti civili e all’accoglienza.

Ma il Lucca Comics è prima di tutto fumetti e appuntamenti per gli amanti della “letteratura disegnata”. Tra le decine di ospiti che prenderanno parte alla kermesse, uno è già attesissimo. Si tratta di Hirohiko Araki: il mangaka giapponese sarà infatti presente a Lucca e si tratterà della sua prima partecipazione in assoluto ad una convention estera. Largo spazio, come sempre, verrà destinato ai progetti espositivi: già annunciate le mostre di Barbara Baldi ‒ autrice del manifesto di questa edizione ‒ e di Alessandro Bilotta, entrambi protagonisti di due personali negli spazi del Palazzo Ducale lucchese. E poi ancora la musica, i videogiochi e certamente i libri, con i padiglioni dedicati alle tante case editrici, comprese quelle indipendenti e le autoproduzioni. Un festival che ancora una volta si prospetta imperdibile, e non solo per gli amanti del fumetto.

[Immagine in apertura: Lucca Comics & Games]