Dietro le quinte di un restauro, alla National Gallery di Londra

5 agosto 2019


Acquisita dalla National Gallery di Londra nel 1867, la Vergine con Bambino e Santi di Giovanni Martini da Udine torna finalmente visibile al pubblico dopo cento anni e alla fine di un lungo e complesso lavoro di restauro iniziato nel 2011.

Dipinta dall’artista italiano all’inizio del Cinquecento, la pala d’altare (nell’immagine in apertura un dettaglio © The National Gallery, Londra) vede protagonisti la Vergine Maria, raffigurata al centro con in braccio il Bambino, l’apostolo Giacomo il Maggiore e San Giorgio.

Realizzata su un pannello di legno, e per questo assai soggetta all’umidità, la pala aveva già subito in passato importanti cambiamenti strutturali volti a preservare l’opera. L’ultimo lavoro di restauro, durato sette anni, ha riguardato il rinforzo del pannello e una scrupolosa pulizia della superficie dipinta. Una impresa di grande richiamo, coronata dall’esposizione del capolavoro nella Sala 56 del museo londinese.