Le stampe di Louise Bourgeois sono online, grazie al MoMA di New York

8 agosto 2019


La passione di Louise Bourgeois per le tecniche di stampa è, forse, un aspetto meno noto della sua ricerca. Eppure l’artista nata a Parigi nel 1911 si dedicò per decenni all’incisione, all’illustrazione e alla stampa su tessuto, tanto da produrre una vasta collezione di disegni, inchiostri e puntesecche. Una produzione consistente ma forse meno conosciuta, che ha acquisito nuova luce e visibilità grazie al MoMA.

Il museo newyorkese ha infatti da poco lanciato online una sezione del suo sito interamente dedicata alle opere su stampa dell’artista francese. Si tratta di Louise Bourgeois: The Complete Prints & Books, un archivio che raccoglie stampe e libri realizzati negli anni con varie tecniche, per un totale di oltre 5.400 fogli consultabili online. I soggetti raffigurati sono diversi e per questo suddivisi all’interno del sito in base alla categoria: dalle figure astratte agli animali, dal tema della maternità a quello del corpo.

L’archivio, che ha avuto una gestazione di otto anni, è stato organizzato da Deborah Wye, la stessa curatrice che si occupò della grande retrospettiva dedicata a Bourgeois dal MoMA nel 1982. Uno spazio consistente del catalogo è inoltre riservato alla collezione dello stesso museo, proprietario di oltre 3000 esemplari tra incisioni e libri della Bourgeois.

[Immagine in apertura: Louise Bourgeois at the printing press in the lower level of her home-studio on 20th Street, New York, 1995 © Mathias Johansson, via Artribune]