La Divina Commedia in versione manga

2 settembre 2019


Cosa succede se uno dei mangaka più importanti di sempre legge il poema allegorico più famoso della letteratura e se ne innamora? La risposta a questa domanda è tutta in un nuovo libro presto in uscita: stiamo parlando de La Divina Commedia (nell’immagine in apertura un dettaglio della copertina), una reinterpretazione a fumetti del capolavoro dantesco a opera del maestro Go Nagai.

Edito da J-POP Manga, il libro trasporta in versione baloon le celebri terzine di endecasillabi del poeta fiorentino, dando vita a un volume nel quale il viaggio ultraterreno di Dante rivive sotto forma di sequenze manga. Una commistione tra linguaggi artistici per certi versi spiazzante, che ribadisce tanto l’abilità grafica di uno dei “padri” del fumetto moderno, quanto la grandezza di un poema letterario senza età.

Nelle sue 600 pagine, Go Nagai ripercorre il tragitto di Dante: un viaggio che prende inizio nella “selva oscura”, che tocca prima inferno e purgatorio, e che si conclude nel paradiso, tracciando un cammino simbolico. Ispirato dalle grafiche di Gustave Doré ‒ il pittore francese che nell’Ottocento illustrò una famosa versione dell’opera ‒, Go Nagai reinterpreta col suo tratto l’avventura dantesca, offrendo una versione cartoonesca dei personaggi e degli scenario descritti nel Trecento dal “sommo poeta”.

Pubblicata a puntate sulla rivista Weekly Shōnen Magazine nel 1994, la Divina Commedia di Go Nagai viene proposta per la prima volta in una versione tutta italiana, disponibile a partire dal prossimo 4 settembre.