A sud di chi? Una mostra a Venezia si interroga sul concetto di identità

15 settembre 2019


Ideato dalla Moleskine Foundation e dal curatore e critico Simon Njami, AtWork è un format educativo itinerante, nato con l’obiettivo di stimolare il pensiero critico attraverso l’impiego della creatività. Giunto alla sua tredicesima edizione, il progetto è arrivato questo settembre a Venezia dove, dal 9 al 13, venticinque giovani di diverse nazionalità ‒ molti dei quali rifugiati o richiedenti asilo in Italia ‒, si sono incontrati nell’ambito di un laboratorio.

Tema del workshop è stato “Where is South?” (Dov’è il sud?). Una domanda che ha indotto i partecipanti a confrontarsi con i temi cruciali della provenienza geografica e del concetto di identità, esplorati attraverso la personalizzazione artistica delle celebri agendine Moleskine. Un’operazione ludico-creativa dal profondo valore sociale, che verrà riassunta e raccontata all’interno di una mostra prossima all’apertura. Donati alla Moleskine Foundation, i venticinque “taccuini d’autore” saranno infatti visibili dal 17 settembre al 24 ottobre a Palazzo Querini, nel capoluogo veneto.

Frutto della collaborazione con UNHCR ‒ l’agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati ‒, la mostra Where is South? si presenta come tappa intermedia di un percorso di sensibilizzazione a più fasi: partito dagli Stati Uniti e passato per il Gabon, il progetto continuerà, dopo Venezia, in Mozambico e in Regno Unito, con l’obiettivo di gettare luce sulla condizione e sul talento artistico spesso inesplorato delle persone costrette alla fuga.

[Immagine in apertura: Lamin Drammeh, Wanderland, photo Raffaele Bellezza]


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close