Pierre Cardin, stilista rivoluzionario sul grande schermo

7 settembre 2019


Presentato in anteprima mondiale fuori concorso durante le Giornate degli Autori alla 76. Mostra del Cinema di Venezia, House of Cardin è il nuovo documentario sulla vita e sull’arte di uno degli stilisti più amati e innovativi del Novecento: Pierre Cardin.

Nato in provincia di Treviso nel 1922 e naturalizzato francese, la leggendaria icona della moda “rivive” nel nuovo film di P. David Ebersole e Todd Hughes: un viaggio di novanta minuti che ripercorre, attraverso materiale inedito e ricostruzioni autorizzate, le evoluzioni stilistiche di questo pioniere della moda internazionale – celebrato peraltro proprio in questi mesi al Brooklyn Museum di New York con una grande retrospettiva.

Primo sarto della maison Dior nel 1947 e inventore del prêt-à-porter, Pierre Cardin è stato un autentico rivoluzionario. Stilista dei Beatles negli anni Sessanta e precursore della moda unisex, il designer novantasettenne viene qui raccontato attraverso una selezione di materiale d’archivio e interviste esclusive – come quelle a Jean-Paul Gaultier, Naomi Campbell e Sharon Stone, compagni di vita e di passerella. Un viaggio nel tempo tra passioni, amori e traguardi, presto distribuito nelle sale italiane e successivamente in onda su Sky Arte.