Steampunk, una sinuosa installazione in legno a Tallinn

22 settembre 2019

"Beauty Matters: the Resurgence of Beauty" è il tema guida della quinta edizione della Tallinn Architecture Biennale, la cui curatela è stata quest'anno affidata alla progettista e ricercatrice israeliana Yael Reisner. Oltre alla mostra principale, "Beauty Matters", in occasione della quale nove studi di progettazione internazionale sono stati invitati a delineare la propria idea di bellezza, l'appuntamento è accompagnato da diverse iniziative che proseguiranno fino al 3 novembre prossimo. Con l'installazione "Steampunk", i progettisti Gwyllim Jahn, Cameron Newnham, Soomeen Hahm Design e Igor Pantic si sono aggiudicati la TAB Installation Programme Competition. La sinuosa struttura lignea da loro messa a punto resterà come lascito alla capitale estone fino alla prossima edizione dell'appuntamento: sarà dunque possibile ammirarne dal vivo le esuberanti evoluzioni plastiche fino al 2021, raggiungendo l'area verde nei pressi del Museum of Estonian Architecture di Tallinn.