Appuntamento con Zerocalcare, a Bergamo

30 settembre 2019


Con i suoi disegni ci ha fatto ridere e ci ha fatto riflettere. Stiamo parlando di Zerocalcare, forse il fenomeno di cultura giovanile italiana più risonante degli ultimi dieci anni. Partito dal web e capace come pochi di parlare a generazioni diverse di lettori, il fumettista romano (al secolo Michele Rech) sarà ospite il 17 ottobre presso l’Aula Magna dell’Università degli studi di Bergamo.

L’occasione è di quelle ghiotte. L’incontro intitolato Si può animare un armadillo? sarà infatti il primo dei Waiting for BAD, ovvero gli eventi di avvicinamento a BAD. Bergamo Animation Days, la kermesse dedicata all’animazione che dall’11 al 13 giugno 2020 si svolgerà nella città lombarda.

Realizzato in collaborazione con il Dipartimento di Lettere, Filosofia e Comunicazione dell’Università degli Studi di Bergamo, l’appuntamento vedrà sul palco Zerocalcare in dialogo con Federico Vallarino, fondatore e direttore creativo dello studio Vallaround. Un’occasione che conterà anche sulla partecipazione di Francesca Pasquali, Barbara Grespi e Andrea Bozzetto, per riflettere sul percorso creativo dell’artista. Un evento da non perdere, che guiderà il pubblico nell’immaginario del fumettista, tra panda e armadilli parlanti.