Cento volte Gianni Rodari. Una mostra itinerante per il “maestro della fantasia”

23 ottobre 2019


Parte il conto alla rovescia per il centenario della nascita di Gianni Rodari, nato sul Lago d’Orta il 23 ottobre 1920. In attesa del prossimo anno, per festeggiare l’evento sono già scattate numerose iniziative, tra mostre, convegni e nuove pubblicazioni, tutte nel segno dell’amato scrittore.

Ad aprire le celebrazioni è Eccellenze Italiane. Figure per Gianni Rodari, la mostra organizzata al Portland Art Museum grazie alla sinergia tra Bologna Children’s Book Fair, Regione Emilia-Romagna e Istituto Italiano di Cultura di San Francisco, con la collaborazione del Consolato Generale d’Italia.

Aperta fino al 10 novembre, la rassegna raccoglie alcune tra le matite più celebri dell’illustrazione italiana, di ieri e di oggi, chiamate a offrire la loro personale interpretazione dell’opera di Rodari. Tra i ventuno autori coinvolti, Manuel Fior, Altan, Francesca Ghermandi, Olimpia Zagnoli e Bruno Munari.

A seguire, la mostra farà tappa a San Francisco, dove sarà ospitata nella locale sede dell’Istituto Italiano di Cultura, da dicembre a febbraio 2020, prima di tornare in Italia, per un’occasione speciale. Dal 30 marzo al 2 aprile, Eccellenze Italiane. Figure per Gianni Rodari sarà infatti allestita negli spazi di Bologna Children’s Book Fair. Un tour internazionale per diffondere, anche oltre i confini italiani, il genio creativo e l’esempio pedagogico di questo “maestro della fantasia”.

[Immagine in apertura: Giulia Orecchia, A teatro con Gianni Rodari. Einaudi Ragazzi, 2018]