Ancona, al via il festival diretto da Massimo Recalcati

17 ottobre 2019


Kum!” è l’imperativo che Gesù rivolge a Lazzaro nella Bibbia, invitandolo a mettersi in cammino: una parola antica, in cui è riassunto il valore generale di ogni pratica curativa. Parte da questo concetto Kum! Festival, la rassegna dedicata al senso della vita che, dal 18 al 20 ottobre, tornerà ad animare il palco della settecentesca Mole Vanvitelliana di Ancona.

A partire dal sottotitolo dell’evento – Curare, educare, governare –, la terza edizione del festival, che si avvale della direzione scientifica dello psicanalista Massimo Recalcati, condurrà il pubblico all’interno di un dialogo aperto tra filosofi e psichiatri, ma anche antropologi, scrittori, teologi e biologi. L’obiettivo è offrire uno sguardo trasversale sull’origine dell’universo e sul motivo della nostra presenza nel mondo.

Argomenti intimi e complessi, che saranno analizzati da oltre sessanta ospiti, protagonisti dei quarantasei incontri in programma. Tra gli eventi da segnare in agenda, le sei lectio magistralis: nella prima giornata a passarsi il testimone saranno Federico Leoni e, quindi, il fisico Guido Tonelli, uno dei padri della scoperta del bosone di Higgs.

[Immagine in apertura: Kum! Festival 2018. Foto d’archivio di KUM! Festival]


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close