Banksy “interattivo”, nel nuovo libro di Andrea Concas

15 ottobre 2019


Quali domande fareste a Banksy se aveste l’opportunità di bere con lui una birra al bar? A darvi qualche suggerimento è oggi Andrea Concas, fondatore e CEO della startup Art Backers e autore del nuovo libro da poco sugli scaffali per Mondadori Electa. Si chiama Banksy ‒ 100 domande, 150 risposte ed è il primo chatbot dedicato all’artista britannico (nell’immagine in apertura un dettaglio della copertina).

Cos’è un “chatbot”? Si tratta di un volume completamente interattivo che, grazie a un programma di messaggistica automatizzata, risponde alle domande degli utenti, approfondendo gli argomenti attraverso contenuti speciali tra cui video, immagini e quiz. Un libro di nuova generazione, dunque, in cui il lettore è invitato a saltare dalla carta stampata al web (e viceversa).

In questa occasione, a essere indagata a 360 gradi è la ricerca del mitico artista inglese. Attraverso cento domande e centocinquanta risposte, l’autore affronta questioni legate alle opere di Banksy, tra grandi record e curiosità. Ma a fare la differenza sono i contenuti interattivi, presenti online e accessibili attraverso le tante “parole chiave” inserite tra le pagine. Un meccanismo insolito, per conoscere il misterioso street artist in modo divertente e dinamico.