Da New York a Milano: la Collezione Thannhauser a Palazzo Reale

17 ottobre 2019


Dopo aver vissuto per cinquecento anni in Germania la mia famiglia è ora estinta. Per questo desidero donare la mia collezione“. Con queste parole il celebre commerciante d’arte Justin Thannhauser destinò, nel 1963, la sua prestigiosa raccolta al Guggenheim Museum di New York. Un patrimonio di opere tra le più esclusive e preziose al mondo, che arriva a Milano grazie alla mostra Guggenheim. La collezione Thannhauser, da van Gogh a Picasso.

Aperta a Palazzo Reale fino al prossimo primo marzo, la rassegna porta all’attenzione del pubblico italiano circa cinquanta capolavori dei grandi maestri dei primi del Novecento. Esposte in modo permanente in una sezione del museo statunitense, le opere arrivano in Italia per la prima volta in maniera corale. Dopo aver fatto tappa al Guggenheim di Bilbao e all’Hotel de Caumont di Aix-en-Provence, quella di Palazzo Reale è infatti la terza e ultima tappa di un tour europeo durato oltre un anno, che ha visto la prestigiosa collezione abbandonare gli Stati Uniti per la prima volta dalla sua acquisizione.

Curata da Megan Fontanella, la mostra presenta opere tra le più celebri dei grandi maestri della pittura impressionista e post-impressionista. Tra queste, due dipinti di Pierre-Auguste Renoir, sei opere di Paul Cézanne e tre sculture in bronzo di Edgar Degas. E, ancora, un paesaggio tahitiano di Paul Gauguin, tre dipinti di Vincent van Gogh e una veduta veneziana di Claude Monet, realizzata nel 1908 e donata al Guggenheim da Hilde Thannhauser, moglie del collezionista.

Una speciale sezione del percorso espositivo è invece destinata a Pablo Picasso, grande amico di Justin Thannhauser: l’attività dell’artista è documentata da ben tredici esemplari, eseguiti tra il 1900 e il 1965. A completare l’itinerario, infine, un insieme di opere esterne alla collezione ma appartenenti alla Guggenheim Foundation, con la presenza di ulteriori capolavori degli stessi o di altri grandi maestri: da Vasily Kandinsky a Henri Rousseau. Un’occasione imperdibile, per godere dell’eleganza e dello splendore di una delle raccolte d’arte più apprezzate di sempre senza dover attraversare l’oceano.

[Immagine in apertura: Claude Monet, Il Palazzo Ducale, visto da San Giorgio Maggiore (Le Palais Ducal vu de Saint-Georges Majeur), 1908. Olio su tela, 65 x 100,5 cm. Solomon R. Guggenheim Museum, New York Thannhauser Collection, Bequest, Hilde Thannhauser 91.3910 © Solomon R. Guggenheim Foundation, New York (SRGF)]


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close