Tra storia e pop. Maria Antonietta in mostra a Parigi

25 ottobre 2019


Maria Antonietta torna alla Conciergerie di Parigi, e questa volta non da prigioniera. Dopo aver passato qui i suoi ultimi giorni di vita, prima delle fatidica decapitazione nel 1793, l’iconica regina francese viene evocata dalla mostra in corso nel grande palazzo sulla Senna – un tempo luogo delle prigioni reali e oggi centro di cultura.

Aperta fino al 26 gennaio 2020, la rassegna Marie Antoinette ‒ Metamorfosi di un’immagine raggruppa oltre 200 opere tra dipinti, sculture, video, ma anche “feticci” del tempo, con una corposa selezione di oggetti d’epoca, documenti e abiti imperiali. Realizzata grazie alla collaborazione tra Château de Versailles, Bibliothèque nationale de France, Archives Nationales, Musée Carnavalet-Histoire de Paris, Musée de la Révolution française-Domaine de Vizille e Cinémathèque française, l’esposizione racconta alcuni tra gli eventi pubblici e privati che hanno segnato la vita della regina, soffermandosi sugli aspetti più affascinanti (e contestati) del suo carattere.

A comporre il percorso tematico, una selezione mirata di reperti artistici e storici: tra gli altri i dipinti rococò di Élisabeth Vigée Lebrun, quelli volutamente sgraziati di Fernando Botero, fino ai riferimenti più recenti, che hanno contribuito a ravvivare il mito della sovrana. Su tutti, le foto super kitsch del duo francese Pierre et Gilles e il noto film di Sofia Coppola, del 2006, che a sua volta ha ispirato la recente mostra Marie Antoinette. I costumi di una regina da Oscar.

[Immagine in apertura: Marie Antoinette, Sofia Coppola, 2006. Décor reconstitué de la chambre de la reine. Anne Seibel décoratrice. © Anne Seibel. Via Artribune]


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close