Quando il gioco si fa duro. Un fumetto su John Belushi

22 novembre 2019


Probabilmente l’espressione “animale da palcoscenico” deve essere stata coniata pensando a lui, John Belushi, comico, imitatore, cantante e ballerino, ricordato in particolare per due pellicole rimaste negli almanacchi della storia del cinema: The Blues Brothers e Animal House. Personaggio poliedrico come pochi, l’attore è al centro di un nuovo fumetto, che ne vuole celebrare la memoria a settant’anni dalla nascita.

UNA CHIACCHIERATA CON BELUSHI

Edito da BeccoGiallo, Vita eccessiva di John Belushi (nell’immagine in apertura un dettaglio della copertina) racconta, attraverso la voce dello stesso artista, i fatti umani e professionali che ne hanno scandito l’esistenza. Volutamente scarno nei disegni, il libro è impostato come un’intervista postuma, realizzata dai due autori, Francesco Barilli e Lele Corvi, in uno spazio senza tempo che dovrebbe essere il paradiso, ma che assomiglia più a un locale per cabarettisti.

È qui che i due fumettisti incontrano Belushi, iniziando una chiacchierata sugli alti e i bassi della sua vita: dal primo provino a 18 anni al salto sul palco del Saturday Night Live, dai grandi successi cinematografici allo spettro della droga, la stessa che lo porterà alla morte a soli 33 anni, chiudendo una delle carriere più geniali e rivoluzionarie a cui il mondo dello spettacolo abbia mai assistito.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close