Le illustrazioni vintage ispirate ai più grandi brani di David Bowie

23 novembre 2019


C’è sempre un buon motivo per parlare di David Bowie, rock star tra le più iconiche della musica di tutti i tempi. Nell’attesa di vederlo disegnato da Michael Allred nel fumetto prossimo all’uscita, il mitico Ziggy Stardust è stato scelto da Todd Alcott – sceneggiatore, regista e illustratore americano – per un insieme di stampe che faranno luccicare gli occhi agli amanti del “Duca Bianco”.

A caratterizzare le illustrazioni una serie di rivisitazioni dei più celebri brani scritti da Bowie, trasportati all’interno di un immaginario sci-fi tipico delle copertine dei fumetti e delle riviste americane anni Cinquanta e Sessanta.

TRA MUSICA E DISEGNO

I lavori si presentano infatti con la classica patina vintage, i colori densi e i personaggi “cartooneschi”. In ognuna delle composizioni spicca il titolo di un brano, interpretato attraverso illustrazioni che hanno come protagonista il cantante, ora alle prese con alieni – come nella rivisitazione di Space Oddity –, ora in lotta contro piovre giganti sul fondo dell’oceano – nel caso di Under Pressure.

Realizzate in digitale, le stampe stanno spopolando sul web, tanto da spingere l’autore ad ampliare la lista dei soggetti coinvolti. Oltre a Bowie, Alcott ha infatti creato illustrazioni ispirate alle canzoni degli Smiths, di Lou Reed, dei Nine Inch Nails e molti altri. Tutti rigorosamente calati nel “loro” mondo illustrato.

[David Bowie Mashup Print by Todd Alcott, dettaglio di Space Oddity]