Inaugura a Indianapolis il museo dedicato a Kurt Vonnegut

7 novembre 2019


L’annuale evento dedicato allo scrittore Kurt Vonnegut – un festival che si tiene nella sua città natale, Indianapolis, promosso per sostenere “il potere delle arti e delle discipline umanistiche di migliorarci come individui e come società” – quest’anno si lega a un evento speciale. Coincide infatti con l’inaugurazione del Kurt Vonnegut Museum and Library, che aprirà al pubblico al civico 543 di Indiana Avenue il 9 novembre prossimo.

RICORDANDO KURT VONNEGUT

Fotografie, lettere, documenti, disegni e memorabilia dell’autore di opere come Piano meccanico, Le Sirene di Titano, Mattatoio n. 5 e Dio la benedica, Mr. Rosewater compongono l’itinerario espositivo del nascente museo, al cui interno è stato anche ricostruito lo studio di Vonnegut. Con l’apertura e l’allestimento di questo spazio, acquisisce forma compiuta una volontà emersa già nel novembre 2008, un anno e mezzo dopo la scomparsa dello scrittore.

Fin qui, tuttavia, era stato possibile solo esporre una selezione degli oggetti donati da amici o in prestito dalla famiglia. L’acquisizione della nuova sede è stata resa possibile grazie a una campagna di raccolta fondi, dalla quale sono stati ricavati circa 1,5 milioni di dollari. Per i promotori dell’iniziativa, il museo sarà in grado di attrarre i tanti appassionati di Vonnegut, che, fino a ora, non aveva ancora un luogo di riferimento a Indianapolis nel quale soddisfare la loro curiosità. Oltre alla possibilità di studiare l’opera letteraria dello scrittore e di conoscere qualcosa di più sulla sua esistenza, il Kurt Vonnegut Museum and Library intende rendere omaggio anche all’altra grande passione dell’autore: la musica jazz.

[Immagine in apertura: Courtesy of Kurt Vonnegut Museum and Library]