Un nuovo libro su Axel Vervoordt, interior designer “zen”

9 novembre 2019


Ogni casa parla il linguaggio di chi la abita. Il modo in cui è arredata, il colore che la domina e, prima ancora, le linee secondo cui è stata costruita rivelano l’essenza della persona ospite di uno spazio che ne è allo stesso tempo culla ed estensione.

Parte più di altri da questo presupposto Axel Vervoordt, interior designer (e collezionista) tra i più acclamati al mondo. Da sempre attratto dal rigore estremo dell’Oriente (fra taoismo cinese e insegnamenti zen), gli ambienti “minimal chic” di questo filosofo dell’architettura vengono oggi racchiusi in un nuovo libro: un volume massiccio e raffinato, appena pubblicato da L’Ippocampo Edizioni.

TRA FILOSOFIA ORIENTALE E DESIGN

Curatissimo nella grafica e nel packaging, Ritratti d’interni (nell’immagine in apertura un dettaglio della copertina) raccoglie diciassette ambienti realizzati da Vervoordt tra Europa, America, Russia e Asia. Prodotte nel corso della sua fortunata carriera, le strutture ‒ ville, appartamenti, suite d’hotel e cottage – dimostrano il tratto distintivo di Vervoordt, ovvero la capacità di far convivere silenzio e frastuono, spazi aperti e chiusi, invitando la persona a vivere l’ambiente con equilibrio ‒ come se l’abitare stesso fosse una forma di meditazione, più che una necessità sociale.

Rimandano a questa convinzione le stesse parole di Vervoordt nella prefazione al volume: “Da sempre l’incontro tra mondi diversi è per me fonte di ispirazione. Vecchio e nuovo. Est e ovest. Pieno e vuoto. Luce e ombra. Nobile e umile. Opposti che nutrono la mia curiosità e m’incitano a cercare ovunque l’universale”. I testi di Michael Gardner (tradotti da Paolo Bassotti) e le fotografie su pagina intera di Laziz Hamani rendono ancora di più l’idea e lo spirito di questa ricerca, riassumendo il pensiero colto e raffinato di questo designer “zen”.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close