Storie milanesi tra i palchi del Teatro alla Scala

8 novembre 2019


Indagare gli aspetti sociali e anche umani del teatro più famoso del mondo come centro della vita cittadina. È questo l’obiettivo della mostra Nei palchi della Scala ‒ Storie milanesi, inaugurata oggi, venerdì 8 novembre, e curata da Pier Luigi Pizzi: una mappa che ricostruisce oltre un secolo di vita, musica e storia dei frequentatori del Teatro alla Scala (nell’immagine in apertura, credit Giovanni Hänninen) attraverso una ricognizione sui proprietari storici dei palchi scaligeri.

I PROTAGONISTI

Grazie ai risultati della ricerca raccolti in un imponente database, è possibile ripercorrere la storia delle grandi famiglie milanesi, dai Trivulzio ai Litta ai Belgiojoso ai Visconti, le cui vicende si intrecciano a quelle dei patrioti, come Luigi Porro Lambertenghi, Federico Confalonieri e Silvio Pellico, oltre ai grandi letterati, da Stendhal a Foscolo, da Parini a Manzoni.

Il percorso della mostra, che riunisce documenti, fotografie, abiti e ricostruzioni degli ambienti dell’epoca, inizia all’ingresso del Museo con un grande ritratto di Guido Visconti di Modrone, benefattore della Scala che nel 1898 riuscì a riaprire il Teatro dopo una chiusura durata più di un anno; per concludersi idealmente nel 1920, anno dell’esproprio.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close