Nam June Paik, il “padre” della Video arte in mostra a Londra

13 novembre 2019


Se c’è un autore a cui i linguaggi dell’arte contemporanea devono molto è sicuramente Nam June Paik. Pioniere della Video Art, noto per le sue opere ibride tra cultura digitale e performance, l’artista è oggi in mostra alla Tate Modern di Londra, grazie a una importante retrospettiva che ne ripercorre l’intera produzione.

Aperta al pubblico fino al 9 febbraio 2020, The Future is Now – questo il titolo della rassegna, la più grande mai dedicata all’autore nel Regno Unito – abbraccia un arco temporale lungo cinquant’anni, trasportando il pubblico in una delle carriere più sperimentali e innovative del secondo Novecento.

TRA MICHELANGELO E I ROBOT

Organizzata in collaborazione con il San Francisco Museum of Modern Art e curata da Sook-Kyung Lee, la mostra accende i riflettori su oltre duecento opere tra installazioni, sculture robotiche, video e disegni, suddivisi nelle varie aree tematiche del percorso espositivo.

A spiccare su tutti sono il grande tributo alla Cappella Sistina (una versione “catodica” del capolavoro michelangiolesco) e i risultati delle collaborazioni tra Nam June Paik e altri nomi culto dell’avanguardia del secolo scorso – tra gli altri John Cage, Merce Cunningham e Joseph Beuys. Nel complesso, uno sguardo trasversale su una delle figure più influenti nella storia della performance e delle pratiche multimediali.

[Immagine in apertura: Nam June Paik, TV Garden 1974-1977 (2002), single-channel video installation with live plants and color television monitors; color, sound. Courtesy Kunstsammlung Nordrhein-Westfalen, © Estate of Nam June Paik]


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close