Paul McCartney torna a esibirsi al Glastonbury Festival e anche in Italia

19 novembre 2019

Paul McCartney & Wings

I grandi nomi della musica internazionale affolleranno il palinsesto di uno dei festival estivi più attesi di sempre. Stiamo parlando del Glastonbury Festival che, per celebrare la sua cinquantesima edizione, in programma dal 24 al 28 giugno 2020 presso la Worthy Farm, sta svelando un parterre di musicisti eccezionale.

Dopo la regina della disco music Diana Ross, è stato indicato Paul McCartney come secondo headliner del popolare festival britannico. L’ex Beatles si presenterà sul palcoscenico il 27 giugno, dopo 16 anni dall’ultima volta. “Siamo incredibilmente emozionati nell’annunciare che Paul McCartney si esibirà come attrazione principale sul palco Pyramid nel sabato sera di Glastonbury 2020“, scrive sul sito dedicato alla manifestazione Emily Eavis, co-organizzatrice di Glastonbury. “È un sogno che diventa realtà. Non c’era davvero nessuno che volessimo di più per il 50esimo anniversario”.

DALL’INGHILTERRA ALL’ITALIA

McCartney aveva infatti suonato su quel palco già nel 2004, ripercorrendo sia la propria carriera solista che quella della sua leggendaria band. Sarà un ritorno, dopo tanti anni, anche in Italia: Paul McCartney si esibirà a Napoli, a 29 anni dalla sua prima, e unica finora, volta in città, in piazza del Plebiscito, il 10 giugno, con un bis a Lucca tre giorni più tardi.

[Immagine in apertura: Paul McCartney & Wings, photographer Robert Ellis]