Le foto a colori di Vivian Maier per la prima volta in un libro

17 dicembre 2019


Delle fotografie a colori di Vivian Maier vi avevamo parlato qualche settimana fa, in occasione della mostra – ancora in corso – negli spazi di Forma Meravigli a Milano. A catalogare quegli (e molti altri) scatti arriva oggi un nuovo volume edito da Contrasto, casa editrice italiana tra le più attente all’universo della fotografia.

IL LIBRO

Curato da Colin Westerbeck e arricchito da una puntuale prefazione di Joel Meyerowitz (l’autore che insieme al giovane John Maloof fece conoscere al mondo nel 2009 i rullini dell’artista), il libro – dal titolo Vivian Maier. A colori – riunisce oltre centocinquanta scatti, molti dei quali mai pubblicati prima (nell’immagine in apertura un dettaglio della copertina).

Calore umano, ironia e umorismo traspaiono in ognuna delle immagini qui proposte. Che si tratti di paesaggi urbani, ritratti di bambini che giocano o di poveri sfortunati per le strade di Chicago, le foto (tutte a colori) dimostrano una sintesi unica dell’universo sensibile e spiritoso di questa “poetessa della fotografia”. Ad arricchire il volume anche una selezione di opere di street photographer affini alla Maier, da Eugène Atget a Lee Friedlander.