I segreti dei designer giapponesi. A Tokyo

28 dicembre 2019

Vista dell'allestimento della mostra "Secret Source of Inspiration: Designers’ Hidden Sketches and Mockup" ‒ I progetti di Ryu Niimi. Photo Masaya Yoshimura

Fin dalla sua fondazione, avvenuta nel 1953, il Japan Design Commitee ha contribuito allo sviluppo del design giapponese, favorendo lo scambio professionale tra architetti, designer e artisti e recependo le richieste e le urgenze espresse dalla società nipponica. La produzione dei progettisti che attualmente ne sono membri, si tratta complessivamente di 26 persone, di età compresa tra i 40 e i 90 anni,  viene esplorata da Secret Source of Inspiration: Designer’ Hidden Sketches and Mockups, la mostra in corso al 21_21 DESIGN SIGHT di Tokyo.

Nel noto centro espositivo – promosso dal fashion designer Issey Miyake e progettato dall’architetto Tadao Ando –, i visitatori possono addentrarsi in un viaggio tra sei “suggestioni tematiche”: Variety in Design Field Methodologies; Variety in Personal Design Processes; Stationary and Equipment, che dagli strumenti per il disegno manuale si spinge fino alla progettazione attraverso i software dedicati; Design Quality from Start to Finish: Design Philosophy; In-Depth Observation.

IL DNA DEL DESIGN GIAPPONESE

Schizzi, disegni, mockup e oggetti, esposti insieme fino al 3 marzo 2020, svelano il dietro le quinte del design, evidenziando aspetti meno noti ed elementi raramente accessibili di questo settore. L’idea alla base del progetto espositivo, che segue la lunga scia di mostre ospitate dal 21_21 DESIGN SIGHT fin dalla sua fondazione, è infatti rivelare il ruolo dei “passaggi segreti”, destinati a fare la differenza sul prodotto finale.

Un obiettivo coerentemente perseguito anche dai video relativi ai processi creativi, inclusi nel percorso, e dalle interviste, disponibili su podcast, che potranno essere utili per trasferire, di generazione in generazione, conoscenze, saperi e metodi di lavoro. La mostra infatti, oltre a essere stata intesa come “ponte” intergenerazionale e interdisciplinare, accende i riflettori sulle tensioni che attraversano il design giapponese, con l’obiettivo di stimolare i creativi di domani.

[Immagine in apertura: Vista dell’allestimento della mostra Secret Source of Inspiration: Designers’ Hidden Sketches and Mockup ‒ I progetti di Ryu Niimi. Photo Masaya Yoshimura]


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close