Dai Queen agli U2. Le foto “rock” di Denis O’Regan a Bologna

9 dicembre 2019


Dobbiamo ammetterlo, in questi anni la galleria ONO arte contemporanea di Bologna ci ha abituati davvero bene, con mostre sempre a cavallo tra la musica e la fotografia. Archiviati gli ultimi due appuntamenti dedicati a Iggy Pop, con gli scatti di Esther Friedman, e ai Pink Floyd, lo spazio torna a ospitare un’altra grande mostra all’insegna del rock. Succede con Helicopter’s days. I queen di Denis O’Regan, la personale di uno dei fotografi più acclamati della scena musicale anni Settanta e Ottanta.

UNA MOSTRA SUI QUEEN… E NON SOLO

Aperta dal 12 dicembre, la rassegna pone sotto i riflettori un corpo di quaranta immagini realizzate da Denis O’Regan al fianco dei Queen, immortalati nelle loro avventure on stage, nei camerini e nei viaggi di The Magic Tour, la serie di concerti del 1986 che portò la band di Freddie Mercury (nell’immagine in apertura, © Denis O’Regan 2019) a calcare i palcoscenici delle più grandi città europee – storica la tappa al Knebworth Park a nord di Londra, dove il gruppo si esibì davanti a un pubblico di circa 115mila persone.

Le foto di questa memorabile performance, e altre scolpite nella memoria di molti fan, saranno esposte fino al primo febbraio, accompagnate da una selezione di scatti dedicati ad altri artisti con i quali O’Regan collaborò nel corso della sua carriera: da David Bowie agli U2, da Amy Winehouse ai Rolling Stones a Bob Marley. Un appuntamento da segnare in agenda, per ogni amante della musica rock.