A Orvieto l’inverno segue il ritmo del jazz

27 dicembre 2019

Paolo Fresu, courtesy Umbria Jazz

È in arrivo una nuova edizione della rassegna che porta in alcuni degli spazi più suggestivi di Orvieto un affascinante mix di sonorità musicali. Si tratta dell’Umbria Jazz Winter, che presenta anche quest’anno la sua formula rodata, fatta di nomi di prestigio ‒ come il pianista Danilo Rea e il trombettista Paolo Fresu (nell’immagine in apertura, courtesy Umbria Jazz) ‒ all’interno di un’atmosfera di festa come può essere quella del periodo a cavallo tra Natale e Capodanno. Il tutto declinato in cinque giorni di concerti, pensati per celebrare la sua ventisettesima edizione.

IL PROGRAMMA DELL’UMBRIA JAZZ WINTER

In programma dal 28 dicembre al primo gennaio, l’evento propagherà la propria eco in molte sedi, coinvolgendo l’intera città umbra, fra il Teatro Mancinelli, sede dei concerti in prima serata, il museo Emilio Greco e le sale del Palazzo del Capitano del Popolo, fra cui la Sala Etrusca dedicata ai pianisti, per accogliere le esibizioni pomeridiane. Musica non stop, invece, al Palazzo dei Sette, cornice delle jam session, eventi che caratterizzano l’identità del jazz fin dalle sue origini.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close