Un nuovo museo aprirà a Vienna nel 2020: è l’Albertina Modern

15 gennaio 2020

Rendering Albertina modern © Albertina

L’inizio di ogni nuovo anno è portatore di novità in ambito artistico e museale. Il 2020 si prospetta particolarmente interessante sul fronte dell’apertura dei musei, sia in destinazioni distanti dall’Italia – come testimonia il New Museum for Western Australia di Perth, in Australia, atteso per la seconda metà del 2020 e progettato dagli studi Hassell e OMA –, sia in capitali europee dalla consolidata reputazione in ambito culturale.

È questo il caso dell’Albertina Modern, seconda sede dell’Albertina, che aprirà i battenti il prossimo 13 marzo a Vienna. La città austriaca sarà così in grado di ampliare ulteriormente il proprio “carnet museale”, con un nuovo soggetto dedicato all’arte moderna e contemporanea.

UNA MOSTRA SULL’ARTE AUSTRIACA

L’istituzione dell’Albertina Modern si deve alla comune volontà dell’industriale Hans Peter Haselsteiner e di Klaus Albrecht Schröder, direttore generale dell’Albertina: insieme alla famiglia Essl, proprietaria della collezione d’arte omonima, hanno scelto di unire tale patrimonio con le collezioni di arte contemporanea dell’Albertina. La sede del nascente museo di arte moderna è il Künstlerhaus, presso il Karlsplatz di Vienna, uno storico edificio risalente al 1865, rimasto inutilizzato negli ultimi due decenni.

Dopo tre anni di interventi – con opere di restauro, di adeguamento funzionale e impiantistico e di ampliamento –, il museo è pronto per accogliere i visitatori. Già annunciata la mostra di apertura: sarà The Beginning. L’arte a Vienna dal 1945 fino al 1980, che analizzerà un periodo fondamentale per l’arte contemporanea austriaca, riunendo le maggiori espressioni locali. Per Klaus Albrecht Schröder, l’inaugurazione dell’Albertina Modern consentirà “di mostrare le nostre collezioni di arte contemporanea in tutta la loro grandezza e bellezza. Vienna riceve un nuovo museo per l’arte moderna, in cui vengono anche esposte le principali opere della collezione Essl e, come ultimo ampliamento della collezione, anche la collezione Jablonka, oltre alle opere da noi fino ad ora custodite.

[Immagine in apertura: Rendering Albertina modern © Albertina ]