Una nuova luce per le Rampe del Poggi di Firenze

2 gennaio 2020

Rampe del Poggi di Firenze con la nuova illuminazione, photo courtesy SILFIspa

È un effetto “da favola” quello ricreato nel complesso delle Rampe del Poggi di Firenze, grazie al nuovo spettacolare impianto di illuminazione progettato dall’azienda SILFIspa. Un’operazione di valorizzazione complessa ed elaborata ad hoc, che rende le monumentali fontane del capoluogo toscano – realizzate nella seconda metà dell’Ottocento – visibili in tutto il loro splendore anche dopo il calare del sole (nell’immagine in apertura, photo courtesy SILFIspa ).

IL NUOVO IMPIANTO

Acceso in via permanente nell’ambito di F-Lightil festival che fino al 6 gennaio ridisegnerà il volto della città attraverso giochi di luce e proiezioni –, l’impianto di illuminazione gode di circa quaranta apparecchi led installati nelle varie sezioni del complesso, con l’obiettivo di dare risalto sia ai movimenti dell’acqua nelle vasche che ai volumi e ai “giochi” di ombre ricreati all’interno della sontuosa struttura.

Un effetto mozzafiato, reso ancora più speciale in questi giorni festivi. Fino al 6 gennaio, e in occasione di eventi o ricorrenze particolari, le Rampe godranno infatti di una illuminazione straordinaria in omaggio ai colori di Firenze: una scenografia di riflessi viola e rossi per celebrare al meglio il monumento, tornato al suo splendore lo scorso maggio grazie al sostanziale intervento di restauro della Fondazione CR Firenze.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close