Una canzone per l’ambiente, firmata Michael Stipe

8 gennaio 2020

Rem

Non è la prima volta che Michael Stipe affronta l’attualissimo tema del cambiamento climatico. Dopo il primo singolo della sua carriera da solista, Your Capricious Soul ‒ i cui proventi sono andati al movimento ambientalista Extinction Rebellion –, l’ex voce dei R.E.M. ha pubblicato un altro brano in chiave green.

MUSICA E CAMBIAMENTO CLIMATICO

Si tratta del suo secondo singolo, Drive To The Ocean, uscito lo scorso 4 gennaio in occasione del suo sessantesimo compleanno. Stipe ha condiviso il brano sul suo sito ufficiale a un prezzo di 77 centesimi di dollaro, devolvendo il ricavato dei download a pagamento a Pathway to Paris, ente non profit che combatte i danni causati dai cambiamenti climatici.

Fondata da Jessica Paris Smith, figlia di Patti Smith, e dalla musicista canadese Rebecca Foon, l’organizzazione benefica riunisce musicisti, attivisti, accademici, politici e innovatori per fare massa critica e aumentare la coscienza, ispirare l’azione e favorire il dialogo per la salvaguardia del pianeta.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close