Stanley Kubrick e il cinema in mostra a New York

31 gennaio 2020

On the Hotel Room set of 2001: A SPACE ODYSSEY (1968, Dir. Stanley Kubrick). Kubrick is shown at center behind the camera. Credit: Courtesy of Warner Bros.

Che cosa ha reso Stanley Kubrick uno dei talenti più acclamati nel campo della settima arte? A tentare di fornire una risposta è la rassegna inaugurata poche settimane fa al Museum of the Moving Image di New York. In corso fino al 19 luglio, la mostra approfondisce le logiche creative del regista, concentrandosi in particolare sulla pellicola da cui l’esposizione trae il titolo.

Envisioning 2001: Stanley Kubrick’s Space Odyssey guarda, infatti, al film diretto da Kubrick nel 1968 e dedicato al complesso legame fra l’uomo e la tecnologia, in un’epoca in cui lo sbarco sulla Luna stava per diventare un dato di fatto. L’approccio cinematografico di Kubrick fu, ancora una volta, pioneristico, grazie alla capacità del regista di precorrere i tempi, non solo sul grande schermo.

LA MOSTRA

Riunendo una serie di manufatti originali legati alla produzione del film, custoditi in raccolte internazionali e provenienti dallo Stanley Kubrick Archive della University of the Arts di Londra, così come dalla collezione del museo newyorkese, la mostra descrive l’ossessiva ricerca condotta da Kubrick e la sua straordinaria attitudine ad anticipare le tendenze future.

Completa l’offerta espositiva un denso calendario di proiezioni, talk e workshop, finalizzati ad avvicinare ancora di più il grande pubblico alla poetica di Kubrick. Cariche di entusiasmo le parole di Carl Goodman, direttore esecutivo del museo: “Siamo davvero fieri di essere il primo museo del Nord America a ospitare questa importante mostra. Specialmente perché qui al MoMI la proiezione di ‘2001’ nel formato originale 70 mm è diventata una tradizione annuale e i nostri spazi pubblici, incluso lo spettacolare Redstone Theater, sono deliberatamente ispirati al film”.

[Immagine in apertura: On the Hotel Room set of 2001: A SPACE ODYSSEY (1968, Dir. Stanley Kubrick). Kubrick is shown at center behind the camera. Credit: Courtesy of Warner Bros.]