I Musei di Parigi mettono in free download 100mila capolavori

15 gennaio 2020

Claude Monet (1840-1926). "Soleil couchant à Lavacourt (détail)". Huile sur toile. 1880. Musée des Beaux-Arts de la Ville de Paris, Petit Palais

Sono sempre di più le istituzioni culturali pronte a confrontarsi col mondo del web. Già qualche mese fa vi avevamo parlato del tour virtuale tra i corridoi della Reggia di Versailles o, per restare entro i confini nazionali, del progetto di digitalizzazione della GAM – Galleria d’Arte Moderna Empedocle Restivo di Palermo.

Ad aggiungersi alla lunga lista di musei “connessi” è oggi un protagonista di eccezione della scena artistica mondiale. Stiamo parlando dei Musei di Parigi, l’istituzione pubblica francese che raccoglie quattordici luoghi d’arte tra i più frequentati della Ville Lumière, tra cui Musée d’Art Moderne de la Ville de Paris, Petit Palais e Maison de Balzac.

UN CATALOGO DIGITALE

Forte di una collezione di opere da capogiro, l’istituzione ha deciso di seguire l’“onda” digitale, offrendo gratuitamente sulla propria pagina internet la possibilità di scaricare liberamente – senza restrizioni tecniche, legali o economiche – circa 100mila opere d’arte, tutte ad altissima definizione. Ognuno dei file acquisiti conterrà l’immagine a 300 dpi, corredata da un documento con i dettagli sull’opera ed eventuali fonti da citare per l’utilizzo della foto.

Un esempio di cosa potete trovare in “free download”? Il Ritratto di Ambroise Vollard di Paul Cézanne (conservato al Petit Palais), le Fanciulle sulla riva della Senna di Courbet, o le vedute parigine del fotografo Eugène Atget. Un repertorio unico al mondo per ripercorrere, comodamente dalla propria postazione di casa, secoli e secoli di storia dell’arte… ad alta definizione.

[Immagine in apertura: Claude Monet (1840-1926), Soleil couchant à Lavacourt (détail). Huile sur toile. 1880. Musée des Beaux-Arts de la Ville de Paris, Petit Palais]


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close