Rotterdam ricorda le vittime dell’Olocausto con una suggestiva installazione

26 gennaio 2020

Progettata da Studio Roosegaarde, l'installazione "Levenslicht" è uno dei progetti artistici promossi in tutto il mondo a settantacinque anni dalla liberazione del campo di concentramento di Auschwitz. Commissionata dalla Nationaal Comité 4 en 5 mei e realizzata in un luogo simbolo di Rotterdam, ovvero sulla banchina del fiume Mosa, l'opera ha dimensioni monumentali ed è formata da 104mila pietre luminescenti, che si illuminano a intermittenza. Disposte insieme, formano un grande cerchio di luce e di vita. Come ha raccontato l’artista Daan Roosegaarde: "Levenslicht non è un tradizionale monumento statico, che le persone possono soltanto guardare; richiede la partecipazione. La luce è vita, la luce è speranza".