Conto alla rovescia per la Singapore Art Week 2020

10 gennaio 2020


Metropoli tra le più effervescenti e innovative dell’Estremo Oriente, Singapore è anche una destinazione amata dagli appassionati di arte, architettura e cultura contemporanea. Tra gli appuntamenti annuali di maggiore rilievo, la Singapore Art Week si è guadagnata un posto di indiscusso rilievo. L’ottava edizione, in programma dall’11 al 19 gennaio 2020, sarà contraddistinta dalle novità proposte dalle gallerie che esporranno i lavori dei loro artisti nell’ex caserma britannica Gillman Barracks: un’occasione per conoscere il meglio della produzione artistica contemporanea del sud-est asiatico.

Art Takes Over, traducibile in italiano con “L’arte prende il sopravvento“, è il fil rouge scelto quest’anno per la kermesse che, come di consueto, prevede una pluralità di eventi e una diffusione capillare in città. Accanto alle iniziative più espressimente dedicate agli addetti del settore – dagli artisti ai collezionisti, fino ai galleristi, ai critici e alla stampa – la Singapore Art Week include iniziative destinate a un pubblico eterogeneo e di tutte le età. Mostre, percorsi pedonali a tema artistico, simposi e laboratori quest’anno riveleranno una speciale attenzione verso l’arte digitale.

QUANDO L’ARTE PRENDE IL SOPRAVVENTO

Tra gli highlights della SAW 2020 c’è il Light to Night Festival, evento che riunisce nel suo circuito cinque istituzioni culturali cittadine – National Gallery Singapore; Asian Civilisations Museum; The Arts House; Victoria Theatre & Victoria Concert Hall; Esplanade – Theatres on the Bay –, all’insegna di un caleidoscopio di luci, colori e suggestioni sonore. In questi luoghi, di giorno e di sera, avranno luogo iniziative e spettacoli, ispirati al tema Invisible Cities, ai quali prenderanno parte musicisti, registi, designer e, naturalmente, artisti.

Confermato anche il format ARTWALK Little India, il progetto di arte pubblica che si svolge nell’omonimo distretto e che quest’anno, in occasione della sesta edizione, si lega al concept Passage of Time. Raggiungendo questo storico quartiere di Singapore, sarà possibile conoscerne la ricchezza architettonica e artistica assistendo a narrazioni dal vivo o prendendo parte a workshop, laboratorio di pittura e spettacoli teatrali. Significative, infine, le proposte “sperimentali”, ideate per avvicinare il pubblico sia all’arte contemporanea sia alle tecnologie digitali e per dimostrare le reciproche connessioni tra questi due ambiti.

[Immagine in apertura: Singapore ArtSciences Museum. Photo by Vincent Chong]


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close