Una cascata di colori in un angolo di Philadelphia

1 Gennaio 2020

SOFTlab, Spectral Grove, Philadelphia 2019, photo Alan Tansey

Una “cascata” di nastri in alluminio reticolari, intrecciati e sistemati in modo da ricreare una struttura ad archi multicolore. È questo l’aspetto della nuova Spectral Grove (nell’immagine in apertura, photo Alan Tansey), l’installazione pubblica ideata dallo studio di design e architettura SOFTlab e da poco inaugurata a Philadelphia, all’ingresso del Pivot Park – il nuovo angolo verde all’incrocio di uCity Square.

UN’INSTALLAZIONE COLORATA

Commissionata da Wexford Science + Technology, dall’University City Science Center e dall’Autorità per la riqualificazione di Philadelphia, Spectral Grove segna l’ingresso all’interno del parco, invitando i visitatori ad attraversare le sei colonne che reggono la struttura vivendo il passaggio come un’esperienza di transizione stimolante e fantasiosa, grazie ai ventotto colori utilizzati per dipingere le varie fasce portanti.

Ispirata ai diagrammi di Eulero, e larga circa dodici metri, l’opera resterà all’ingresso del parco in via permanente.