Il nuovo graphic novel ispirato alla Tosca di Puccini

7 febbraio 2020

Sara Colaone, Tosca, dettaglio della copertina

È possibile avvicinare il mondo della lirica alle generazioni più giovani? Se lo domanda, e prova a rispondere, Cose Belle d’Italia, la realtà imprenditoriale impegnata nella promozione della cultura made in Italy, da oggi a capo di un nuovo progetto intermediale. Si tratta di Opera Atlas: un percorso di rilettura dei capolavori della lirica, offerti al pubblico attraverso linguaggi moderni e più accessibili.

UN FUMETTO SULLA TOSCA

A guidare l’iniziativa – curata da Biagio Scuderi – è la nuova avventura editoriale di Sara Colaone: un racconto a balloon pensato in omaggio a uno dei titoli più presenti nelle stagioni liriche di tutto il mondo: la Tosca di Giacomo Puccini. Uscito per la casa editrice Solferino, il libro è composto da un intreccio di storie disegnate in cui storico e fittizio si mescolano, oltrepassando i limiti del palcoscenico.

A vivere le vicende di Tosca, eccezionale eroina di grande forza ed espressività, sono infatti cinque personaggi che, in epoche e contesti differenti, ripercorrono gli episodi del dramma di Puccini, diventando di volta in volta gli attori della storia. Una reinterpretazione intelligente di un’opera universale e ancora capace di parlare al presente.