La campagna è il futuro: al via la grande mostra del Guggenheim di New York

23 febbraio 2020

Al via al Solomon R. Guggenheim Museum di New York la mostra "Countryside, The Future". Annunciata da lungo tempo e organizzata da Troy Conrad Therrien, curatore del Guggenheim per il settore architettura, con l'architetto olandese Rem Koolhaas, fondatore di OMA, e Samir Bantal, direttore di AMO, la rassegna accende i riflettori sui territori rurali, selvaggi e remoti, invitando a riconsiderare il ruolo di questi contesti rispetto alle aree metropolitane. Il percorso espositivo, che occupa più settori del celebre museo statunitense, si caratterizza per la compresenza di installazioni e di elaborazioni di dati desunti da ricerche condotte da AMO e da istituti universitari internazionali. A questi si aggiungono contributi video, oggetti, grafici e immagini, che documentano le radicali trasformazioni avvenute nelle aree rurali negli ultimi decenni. "Countryside, The Future" resterà aperta fino al 14 agosto 2020.