Le carte da gioco che strizzano l’occhio al graphic design

8 marzo 2020

"Incursione" dello studio creativo californiano TRÜF nell'universo del gioco. Sempre fedele al proprio stile, lo studio ha recentemente ideato un mazzo, composto da 54 tessere, nel quale tutti i canonici simboli sono stati riletti in un'inedita versione. Il progetto, sviluppato in collaborazione con l'azienda americana Art of Play, ha previsto il ricorso a pattern di chiara matrice geometrica, con una complessiva semplificazione delle forme e dei tratti grafici riprodotti sulle singole carte. Una versione creativa e "minimal", dunque, che metterà d'accordo gli appassionati del gioco e gli amanti dell'estetica chiara ed essenziale.