Il pensiero e la vita di Giordano Bruno raccontati in un fumetto

20 marzo 2020

Giuseppe Guida, Giordano Bruno: l’obstinatissimo nolano!, courtesy l'artista

È un’operazione di certo intraprendente e laboriosa quella appena avviata da Giuseppe Guida, il fumettista a capo della collana “I Girasoli: fiori maledetti dell’umanità”: una serie di biografie a fumetti che puntano i riflettori sulle figure più controverse della storia intellettuale, attraverso venti pubblicazioni offerte al pubblico da qui ai prossimi tre anni. I volumi saranno incentrati sulle vicende personali di musicisti, letterati, artisti e personaggi dello spettacolo che, sopraffatti dal loro talento e dalla loro personalità strabordante, finirono con l’esserne travolti. A inaugurare questa ambiziosa impresa è oggi il primo volume della collana, dedicato a Giordano Bruno.

UNA BIOGRAFIA “A BALLOON”

Uscito in libreria lo scorso 4 marzo per la casa editrice Lisciani Libri, il fumetto – dal titolo Giordano Bruno: l’obstinatissimo nolano! – racconta la storia del filosofo e frate domenicano, simbolo del pensiero libero e dell’insofferenza a ogni autorità.

Nonostante la scarsa documentazione pervenutaci sulla gioventù dell’intellettuale, i disegni di Guida – accompagnati dalla sceneggiatura di Francesca Romana Capone – riescono a donare un quadro completo dell’esistenza dell’uomo, soffermandosi in particolare sugli eventi conclusivi della sua attività: quelli legati alla condanna e al processo da parte della Chiesa. Un volume adatto soprattutto ai più giovani, per conoscere la vita e il carattere ribelle di un intellettuale che preferì accettare la morte piuttosto che rinnegare i suoi ideali o condurre una vita che avrebbe perso di significato.

[Immagine in apertura: courtesy l’artista]