I paladini del rock nelle illustrazioni di Todd Alcott

27 marzo 2020

Un dettaglio di Every Breath You Take, courtesy l'artista

Vi ricordate Todd Alcott, lo sceneggiatore, regista e illustratore americano già noto per le sue illustrazioni sci-fi ispirate alle canzoni di David Bowie? Dopo il successo di quella prima esperienza l’artista è tornato in studio, estendendo il suo campo d’azione fino a coinvolgere nuovi soggetti: tutti, ovviamente, nomi assoluti della storia del rock.

Che si tratti di Bob Dylan, Bruce Springsteen o Patti Smith, le recenti illustrazioni di Alcott presentano cantanti e musicisti tra i più amati della musica contemporanea: paladini del palcoscenico che, così come era già stato per il “Duca Bianco”, vengono trasportati all’interno di ambientazioni fantascientifiche, alle prese con alieni, navicelle spaziali e atmosfere surreali.

TRA MUSICA E DISEGNO

Ognuna delle immagini rappresenta una personale interpretazione di un celebre brano, evocato attraverso giochi di grafica che rimandano alle copertine vintage tipiche dei fumetti e delle riviste americane anni Cinquanta e Sessanta. Ecco allora Björk – raffigurata con in braccio un fucile per la copertina ispirata ad Army of me – o Chris Cornell – storico frontman dei Soundgarden riproposto in versione “atronauta” per la cover di Black Hole Sun.

Realizzate in digitale, le stampe dimostrano tutto l’amore dell’autore per questi “supereroi” della musica rock. Una sequenza di immagini oniriche e accattivanti, capaci di farci sognare, persino in queste giornate di ansia e preoccupazioni.

[Immagine in apertura: un dettaglio di Every Breath You Take, courtesy l’artista]