Il festival del design in formato virtuale

12 aprile 2020

credit Ron Arad Associates

Anche il mondo della progettazione ha subito gli effetti dell’emergenza Coronavirus ed è stato costretto ad annullare una serie di eventi e kermesse diventati un must per gli appassionati del settore, come il Salone del Mobile di Milano, rimandato al 2021.

Se le rassegne dal vivo restano un’ipotesi al momento impraticabile, grazie alla Rete e alle tecnologie digitali è possibile rimanere aggiornati, sebbene a distanza, sulle ultime novità nel campo progettuale, assistendo a talk, lecture e presentazioni online. Sono questi gli intenti alla base del Virtual Design Festival, promosso dal magazine Dezeen e in programma dal 15 aprile al 30 giugno.

I PROTAGONISTI DEL FESTIVAL

Vera e propria piattaforma di idee, il festival metterà in dialogo creativi, pubblico e aziende, coinvolgendo alcuni fra i nomi più in vista del settore: Fabio Novembre, Carlo Ratti, Formafantasma e Maarten Baasche sono solo alcuni dei protagonisti delle clip che inaugureranno la rassegna, offrendo agli utenti il punto di vista degli addetti ai lavori sui grandi cambiamenti che stiamo vivendo.

Ad animare il palinsesto del festival non saranno solo le attività messe a punto da Dezeen, ma anche quelle ideate dai partner dell’iniziativa, come Serpentine Galleries, What Design Can Do, London Festival of Architecture e Vienna Design Week, mentre fra i creativi che daranno il loro contributo spiccano Ron Arad, Tom Dixon, l’artista Lucy McRae e i musicisti Beatie Wolfe e Rosey Chan.

[Immagine in apertura: credit Ron Arad Associates]