Una mostra digitale per Maria Lai

27 aprile 2020

Maria Lai. Lente sul mondo, photo Elisabetta Loi, Sergio Melis, Arasolè

Ulassai è una metafora straordinaria, perché è minacciata da frane, come il mondo” diceva Maria Lai, artista simbolo della Sardegna e nome tra i più rappresentativi del secondo Novecento italiano. Portata sotto i riflettori negli ultimissimi anni grazie a una serie di esposizioni mirate alla riscoperta della sua vasta produzione (su tutte la retrospettiva dello scorso anno al MAXXI di Roma), l’artista ogliastrina è attualmente al centro di un’importante rassegna digitale, pensata in occasione del centenario della sua nascita.

Si tratta di Lente sul mondo, il progetto espositivo inaugurato nel dicembre 2019 negli spazi della Stazione dell’Arte di Ulassai (in provincia di Nuoro), e da oggi interamente visibile online. Curata da Davide Mariani, direttore dell’istituzione, e organizzata dalla Fondazione Stazione dell’Arte in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Parigi, la mostra presenta più di venti opere autografe realizzate dalla Lai in fasi diverse della sua attività.

TRAGUARDO DIGITALE

L’eccezionalità dell’evento – di cui già vi avevamo parlato al tempo della sua apertura – sta tuttavia proprio nella sua dimensione virtuale. È infatti la prima volta che il percorso artistico della scultrice e performer sarda incontra il pubblico della rete. Accedendo alla piattaforma digitale dello spazio espositivo, l’utente avrà la possibilità di fare esperienza dei capolavori esposti, grazie a una gallery di immagini ad altissima risoluzione. Un breve videoracconto sull’allestimento e un testo introduttivo fanno inoltre da contorno, consentendo di immergersi nella suggestiva ricerca dell’artista nonostante la distanza e i limiti fisici del momento.

Ma c’è di più. A sottolineare la “rivoluzione” social del museo di Ulassai saranno inoltre i vari appuntamenti settimanali previsti sulle pagine social della Fondazione Stazione dell’Arte: documentari, trasmissioni radiofoniche in podcast e altri contenuti multimediali che terranno compagnia al pubblico della rete sino alla fine delle misure di prevenzione e isolamento.

[Immagine in apertura: Maria Lai. Lente sul mondo, photo Elisabetta Loi, Sergio Melis, Arasolè]